top of page
  • Immagine del redattoreSegreteria DI BO'

TEATRO e SALUTE MENTALE : al Persio Flacco di Volterra va in scena "Tutti Pazzi per il Teatro"



Domenica 28 Maggio ore 17.00 nella meravigliosa cornice del Teatro Persio Flacco di Volterra andrà in scena uno spettacolo molto particolare, forte, originale, coinvolgente, ricco di imprevedibili colpi di scena e di esilarante comicità; ma anche un modo per riflettere con ironia sulla nostra attualità.

Sul prezioso palcoscenico di Volterra gli ospiti del Centro Basaglia di Pisa concluderanno il loro percorso teatrale con lo spettacolo TUTTI PAZZI PER IL TEATRO.

Il percorso teatrale è stato condotto da Franco Di Corcia jr (che cura anche la messa in scena e la regia) del Teatro di Bo' con l'assistenza di Mattia Pagni.


Dal 2018 (da cinque anni) ad oggi Franco Di Corcia jr ha condotto un Laboratorio Sperimentale Teatrale denominato A.P.P. (A Piccoli Passi).

Il percorso teatrale intrapreso da Franco Di Corcia jr si proponeva di stimolare, tramite l’attività teatrale, il confronto, l’inclusione sociale ed il dialogo sia all’interno della piccola comunità (cfr. Centro Casa Famiglia) sia tra la ‘piccola comunità’ e il Territorio.

Costruire ‘...a piccoli passi’ i vissuti individuali consente di instaurare un contatto diretto con gli altri senza la mediazione delle convenzioni sociali e dei pregiudizi che talvolta caratterizzano i rapporti umani all’interno della Comunità (micro e macro), ricreando ‘in vitro’ un microcosmo che rispecchia in tutto e per tutto le dinamiche sociali attuali, in una dimensione circoscritta, una sorta di laboratorio dei rapporti umani.

E’ così possibile favorire la spontaneità delle relazioni e l’autenticità dello scambio, facendo crescere una autentica cultura dell’accoglienza.


"Tralasciando (non perché di poca importanza ma perché tanto è stato già detto e scritto) tutto l’excursus sul ‘Teatro e la Salute Mentale’ – a cui anche lo stesso Franco Basaglia ha dato il suo importante contributo - il Progetto in parola vuole RESTITUIRE l’UMANO alle persone con difficoltà psichiche, le quali vivono spesso una condizione di limitazione della relazione sociale così come delle capacità espressive personali, in una realtà di isolamento ed emarginazione.

Ecco che il Laboratorio Sperimentale Teatrale vuole essere ‘semplicemente’ un ‘luogo’ in cui le persone hanno la possibilità, attraverso la molteplicità dei linguaggi propri del teatro, di esprimere se stessi: vissuti, emozioni, paure, speranze.

Il CORPO, “quel” corpo che ancora oggi lo sguardo dei normali (?) attraversa indifferente e distratto, quando non impaurito, diviene nel percorso teatrale lo strumento PRINCIPE per ri-entrare in relazione con l’ALTRO – il gruppo come il pubblico – a cui raccontarsi, con cui condividere. Si realizza via via un percorso di crescita attraverso il quale la persona sperimenta se stessa, scoprendo la propria peculiarità, limiti e risorse. Questa – per noi che FACCIAMO TEATRO è RIABILITAZIONE!

Ognuno ha fatto il cammino 'teatrale' ed 'umano' ....”a piccoli passi”!


La presenza di TUTTI è preziosa e indispensabile, anche per testimoniare che esperienze teatrali coraggiose come la nostra sono importanti e necessarie.

Nessuno puo' mancare!


Voglio ringraziare il Centro Basaglia di Pisa nella persona della sua Dirigente Angelità Calabrò e di tutti gli operatori del Centro che in questi anni mi hanno coadiuvato e 'sopportato';

Ringrazio in Consorzio Zenit di Firenze per la fiducia rinnovata di anno in anno che mi ha permesso di lavorare con gli ospiti del Centro;

Ringrazio il mio collaboratore Mattia Pagni per il suo rinnovato sguardo sul Teatro Sociale;

Ringrazio la Dirigenza del Teatro PERSIO FLACCO di Volterra per l'ospitalità e l'accoglienza;

infine, ringrazio i miei ospiti allievi del Centro Basaglia che in questi cinque anni mi hanno insegnato, anche in momenti non facili, a non perdere mai il SORRISO.


Vi Aspetto!

Applausi

Franco Di Corcia jr




108 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page