top of page
  • Immagine del redattoreSegreteria DI BO'

"La Costellazione della Resistenza", musica e letteratura al Teatro di Terricciola




Domenica 12 Dicembre al Teatro Di Vino di Terricciola si è tenuto un incontro del progetto “La Costellazione della Resistenza – Staffetta di Luce”, finanziato dal comune di Terricciola e dalla regione Toscana. Organizzato per commemorare l’ottantesimo anniversario dell’8 settembre 1943 e della Guerra di Liberazione, l’incontro si è articolato in una presentazione di libri e canti della Resistenza.





La giornata all’insegna del ricordo e della commemorazione ha preso il via alle 16:30 con la proiezione di alcuni estratti del documentario “E così la guerra ci sistemò” di Tagete Edizioni, che ha raccolto molte testimonianze del territorio di Terricciola all’epoca della guerra e dell’armistizio. Si è poi continuato con l’esibizione della Corale Santa Cecilia di Monterotondo M.mo, grande esperta di canti popolari e legati alla Resistenza. A seguire si è tenuta la presentazione dei libri “8 settembre 1943: inizio di una nuova Italia” di Carlo Rossi e “L’altra resistenza di Vasco Belcari” di Rosita Pugi. L’incontro si è poi chiuso con un’altra esibizione della Corale Santa Cecilia che ha allietato nuovamente il pubblico con le sue canzoni popolari.



L’incontro è stato la chiusura del progetto “La Costellazione della Resistenza”, che il 29 ottobre sempre a Terricciola aveva accolto un raduno bandistico che aveva coinvolto quattro bande del territorio: il Gruppo Folkloristico Monterosso di Terricciola, la Filarmonica San Martino di Selvatelle, la Filarmonica “G. Puccini” di Pomarance e il corpo bandistico “La Rinascente” di Monterotondo M.mo.




L’obiettivo dell’evento è stato quello di celebrare il ricordo e la commemorazione della Resistenza, con l’intento di portare la luce della memoria attraverso la Musica e la Letteratura.



2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page