top of page
  • Immagine del redattoreSegreteria DI BO'

Si apre la Stagione "Dire Fare Baciare" del Comunale di S. Maria a Monte con Peter Pan!



"Essere grandi sarà anche difficile... ma è essere Felici è semplice: bastano solo 5 Regole e mezzo!"

Con il grande ritorno di "Peter Pan: 5 Regole e 1/2 per essere Felici", lo Spettacolo del Teatro di Bo' dedicato a Bambinə e Famiglie, si è aperta la Stagione Teatrale "Dire Fare Baciare" 2024 del Teatro Comunale di S. Maria a Monte.

Mattia Pagni e Peter Pan, con la regia di Franco Di Corcia jr, hanno dato il via alla rassegna che animerà il palcoscenico della chiocciola da Gennaio a Giugno 2024.


"Posso solo essere orgogliosa di avere nel territorio una realtà come i Pensieri di Bo' nata nel 2000. - commenta il Sindaco di S. Maria a Monte Manuela Del Grande - La Stagione Teatrale presenta una ricca programmazione rivolta a bambini e famiglie, adulti e ragazzi.

La recitazione è un’Arte in quanto trasmette forti emozioni, non solo per chi interpreta un ruolo, bensì anche per chi assiste allo spettacolo.

Il valore del Teatro è nella comunicazione, nell’espressione del sé, nel mettere in scena identità legate alla società nelle sue varie sfaccettature: dalla cultura all’immaginario fino ai rapporti sociali talvolta contraddittori e conflittuali.

È importante avvicinare i bambini alle rappresentazioni teatrali, non solo per arricchirli nel loro bagaglio di conoscenza, ma pure per invogliarli ad apprezzarlo per le emozioni che fa vivere loro.

Da qui il valore educativo: il linguaggio, il gesto, il movimento, il suono, l’immagine ed il segno.

Ciò vale inoltre per gli adulti che vivono in concreto il Teatro come luogo di aggregazione, di incontro e di scambio di pensiero, riflettendo sulle tensioni e le fragilità."


Il prossimo appuntamento con la Stagione Teatrale sarà Sabato 27 Gennaio, ore 18.00, con "Disegna ciò che vedi", Spettacolo del Teatro di Bo' con le Allieve Attrici e gli Allievi Attori dei Laboratori Teatrali di S. Maria a Monte in occasione del Giorno della Memoria e ispirato ai disegni di Helga Weissova.






4 visualizzazioni0 commenti
bottom of page